18:41 – VESCOVO RAPITO IRAQ: WARDUNI (VESCOVO BAGHDAD), “LIBERATE MONS. RAHO È MALATO!”


Raho
“A coloro che hanno rapito mons. Raho dico di liberarlo presto perché malato. Guardate al cielo Dio e lasciatelo andare”. L’appello per la liberazione del vescovo caldeo di Mosul, mons. Faraj Raho, rapito oggi è di mons. Shlemon Warduni, vescovo ausiliario di Baghdad. Raggiunto telefonicamente dal Sir mons. Warduni ha parlato della costernazione del patriarca, card. Delly e confermato che “non ci sono ancora notizie di contatti. L’unica cosa che possiamo fare è attendere notizie e pregare per la sua liberazione e per le anime di quei tre giovani uccisi che erano con lui al momento del rapimento”. Secondo mons. Warduni “per come è avvenuto il fatto tutto lascerebbe pensare all’opera di un gruppo organizzato” cosa che preoccupa non poco la chiesa caldea perché mons. Raho potrebbe essere finito nelle mani di fondamentalisti. “Il clima intorno ai cristiani è sempre più teso e adesso con questa notizia lo sarà ancora di più – aggiunge il vescovo – per domenica avremo pochi fedeli alle messe perché c’è paura. La nostra gente cercherà di attuare ogni precauzione per evitare ulteriori problemi ma è difficile. Non abbiamo altri mezzi che gridare a tutti di non lasciarci soli e di pregare per noi e per mons. Raho”.